Pre-cinema,  Recenstorie

Il Teatro delle ombre

Come le ombre cinesi hanno inventato l’animazione.

~ LO SAPEVI? 🤓🎥💡~ Le proiezioni animate hanno origine dal Teatro cinese delle ombre. Arte antichissima sviluppatasi in Cina qualche secolo prima di Cristo, per intrattenere (secondo una leggenda), un imperatore sconsolato dalla perdita della consorte. I suoi servitori costruirono una bambola di legno, con fattezze femminili e proiettarono la sua ombra dietro ad un telo, convincendo il sovrano che fosse lo spirito intangibile della defunta moglie. Negli anni successivi si svilupparono tecniche e spettacoli del genere in tutto l’oriente, grazie a marionette di pelle animale, tanto da diventare colonna portante della tradizione popolare e teatrale di molti paesi asiatici. In Europa venne diffuso dai missionari francesi e dalle compagnie itineranti italiane, incontrandosi e mescolandosi con il folclore e le arti del posto, come il Teatro di figura e le musiche tipiche. Divenne uno degli spettacoli di punta del Cabaret francese, e lo spunto per lo sviluppo nei primi del novecento del “passo a uno” o “stop-motion” tecnica utilizzata ancora oggi da registi come Tim Burton. Influenzando l’intero panorama animato/fantastico e horror.

Vi è piaciuta questa curiosità?

O.m.bronauta

Miriam, venticinqueanni e un lavoro da cameriera. Leggo, scrivo, disegno e racconto storie.